Parentesi notturna.

14 dicembre 2016 § 4 commenti

Il giorno più corto che ci sia. 

Quindi il più buio.

Eppure fuori c’è una luna non ancora piena che disegna il perimetro dei mobili muti e al buio, che condividiamo. 

La sagoma della pastina interrompe l’immobilità. 

Continuerà a pulirsi per ciò che resta di questa notte, dopo aver sfiorato furtivamente il nero d’avorio ad olio. Quel tanto che basta per garantie a sé stessa e a me la deliziosa esperienza di un bagno d’emergenza nel lavandino, con conseguente, straziante processo di asciugatura. 

Nel frattempo, fioriscono puntini rossi sulla mia pelle confusa, in maniera disomogenea e decisamente pruriginosa. Aspetto che diventino punti interrogativi, in modo da cominciare a pormi delle domande.

Per intero.

24 agosto 2016 § 4 commenti

IMG_5893.JPGNon è una riflessione legata al momento.

Il contesto in realtà aiuta. Ma i sussurri nella testa sono ininterrotti, la differenza è come e per quanto si riesce a silenziarli. « Leggi il seguito di questo articolo »

Eat More Art.

11 luglio 2016 § 5 commenti

Perché la fame è tanta. E la bellezza scarseggia.eat more art_crunched.jpg « Leggi il seguito di questo articolo »

Offline.

7 luglio 2016 § 4 commenti

Prima di capire cosa avrei intenzione di scrivere.something to change.jpg « Leggi il seguito di questo articolo »

Limbo.

7 giugno 2016 § 20 commenti

three.jpgSpine di parole bloccate fra me e la loro origine. « Leggi il seguito di questo articolo »

Pioggia indiscreta.

17 maggio 2016 § Lascia un commento

Mi sono svegliata col suono immaginario del citofono. IMG_3694 « Leggi il seguito di questo articolo »

Infilando i capelli nella tisana.

5 maggio 2016 § Lascia un commento

Ma non c’è un altro momento in cui riesco a scrivere.fintapolaroid.jpgMelting brain. « Leggi il seguito di questo articolo »